Home
Sudcritica
=ESFM. ATTACCO ALLA COSTITUZIONE= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 02 Marzo 2012 13:42
   L'Europa dei creditori fuori legge

di Michele Rubino
_______________

 

E' proprio allarme rosso, perchè l'impero del dio mercato svuota la nostra Costit uzione: se il Fiscal Compact - trattato internazionale europeo, già accettato da Monti, che impone pareggio di bilancio in Costituzione - verrà votato ( il prossimo 5 marzo)  dai due terzi dei nostri parlamentari  (e ciò si prevede che avvenga ) sarà modificato l'art. 81 della Costituzione e - secondo la norma dell'art.138 Cost. - non si potrà più indire il referendum al riguardo.
Attenzione: a sostenere l’introduzione del pareggio di bilancio sono PdL, PD e Terzo Polo, e anche l’IdV. Più dei 2/3. Ed il 5 marzo è vicino.
Bisogna d'urgenza muovere tutte le leve possibili per evitare questo attentato gravissimo alla nostra libertà di cittadini ... gli unici ad aver diritto a decidere davvero sulla loro Carta fondamentale. E tutto ciò avviene nel silenzio assordante della società civile e dei movimenti della sinistra, italiana ed europea.
Ultimo aggiornamento Sabato 03 Marzo 2012 22:22
 
=IL CENTRO STORICO DI MODUGNO E' MORTO= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 21 Febbraio 2012 19:51

modugno_centro_storico_013

"Centro storico" di Modugno

foto sudcritica

 

 

Gira un comunicato stampa che riporta il nobile pensiero di un consigliere regionale (per la cronaca, Giuseppe Longo) del seguente straziante tenore:

"La città vecchia di Gravina si sta sgretolando ed è per questo che chiedo all'assessore Barbanente di intervenire urgentemente e prendere in mano la situazione".

Non passa giorno che dalla città murgiana non mi giungano segnalazioni sulle condizioni davvero critiche di numerosi stabili nel quartiere antico. E la conferma di questa situazione delicata arriva anche dalle cronache dei giornali che, negli ultimi mesi, hanno riportato notizie di frequenti crolli di stabili ed edifici antichi nella città vecchia gravinese. Penso sia giunto il momento di intervenire seriamente, senza attendere che accada qualcosa di veramente grave: è stato soltanto un caso, infatti, che fino ad ora non ci siano stati feriti nei crolli avvenuti. L'assessore Barbanente che già nei mesi scorsi si è interessata al caso, adesso prenda in mano la situazione ed imponga un monitoraggio sulle condizioni di staticità di tutti gli edifici più antichi della città vecchia di Gravina.  La situazione, proprio come quegli edifici, sta precipitando ogni giorno di più".

Ultimo aggiornamento Giovedì 01 Marzo 2012 13:53
 
=MODUGNO, PIRATERIE (POLITICHE E NON SOLO) DI PERIFERIA= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 18 Febbraio 2012 21:54

Intesa sostanziale e accordo politico-programmatico. Così fu definita, nel maggio 2011, l’alleanza tra centro-sinistra e UDC, stretta nell’intervallo temporale tra il primo e il secondo turno delle elezioni amministrative.1.

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Febbraio 2012 03:00
 
=ITALIA GIUSTA. L’EUROPA NON MASSACRI LA GRECIA= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 16 Febbraio 2012 13:33

WulffWulff:

Il tema della Grecia va oltre il quadro della discussione odierna". Addio Grecia

 

Mentre tutte le forze politiche italiane si dimostrano incapaci di elaborare uno straccio di considerazione a partire dai tumulti verificatisi in Grecia, sospettando noi invece che a qualche inquietante e inconfessabile conclusione siano già arrivate, Italia Giusta sostiene che la Grecia sia vittima di una vera e propria aggressione internazionale. Così come in guerra si passano le popolazioni per le armi, in Grecia le si passano attraverso inauditi provvedimenti “di rigore”, così da farle crepare per fame, così da massacrarle letteralmente.

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Febbraio 2012 13:57
 
=LO SVILUPPO EGOISTA. MODUGNO DA' LE SPALLE ALLA MURGIA= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 11 Febbraio 2012 17:05

 

crispo_1INDAGINE SUL COMPLOTTO URBANISTICO E MERCANTILE CONTRO IL CARRUBO, IL CORBEZZOLO, IL COTOGNO, IL MELOGRANO, IL NESPOLO, IL FICO, IL GELSO. HANNO VINTO I CAPANNONI IN UN TERRITORIO CHE NON RICONOSCE PIU’SE STESSO

 

di  Giovanna Crispo  con la collaborazione di Giovanni Buttiglione

____________________________________________

foto Covella/Sudcritica


 

IL PAESAGGIO VEGETALE ORIGINARIO

Nel 1954 l’Accademia Pugliese delle Scienze pubblica la “Fitostoria descrittiva della provincia di Bari” ad opera del botanico Antonio Amico il quale, attraverso una ricerca minuziosa di concessioni di terreni e passaggi di proprietà presso Archivi pubblici e privati, relazioni di viaggi, studi economici e biografie storiche locali, ha ricostruito il nostro paesaggio vegetale originario.

Il lettore resta stupito per l’assenza, nei succitati documenti, di significativa presenza di vegetazione spontanea a Modugno e questo ancor prima dell’800, epoca in cui si verificò la maggiore riduzione della copertura verde dell’Alta e Bassa Murgia per necessità di mezzi di sussistenza e avidità di guadagno, ma è facile immaginare che l’antropizzazione del nostro territorio sia stata così precoce per effetto dell’affermazione commerciale del porto di Bari.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Febbraio 2012 21:58
 
=IL CREDITO GRECO VERSO L'EUROPA= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 13 Febbraio 2012 18:49

Il blog di Carlo Vulpio ha ripreso un articolo di Guido Ceronetti (Corriere della sera, 9 ottobre 2011)grecia perché esso "riassume l'opinione sua sulla grave e assurda situazione odierna in Grecia". Noi lo riprendiamo da Vulpio perché "la Grecia va salvata in quanto madre" e perché "tutti noi siamo nati ad Atene"

 

di Guido Ceronetti
_________________

Fa sorridere sentir parlare di debito greco! Tutto il genere umano è debitore verso la Grecia. L’ Europa per prima, naturalmente, e la Germania prima dei primi: per il suo sistema nominale, per l’ inaudita energia irradiata attraverso la sua filosofia e la ricostruzione del messaggio ellenico attraverso i suoi filologi. La Grecia va salvata in quanto madre: tutti siamo nati ad Atene, anche se quasi tutti lo ignorano, anche se oggi Atene è un tumore urbano che ospita come qualsiasi altra città disperazioni e malavita. Vuoi mettere in discussione tua madre, soltanto perché il suo comportamento non è stato virtuoso? Mi indigna veder dubbiose le nazioni: che cos’ è il debito greco in titoli paragonato al nostro, in spirito, verità, civiltà? Linguisticamente, Ellade e Grecia coincidono, ma esclusivamente entro i confini greci. Divergono nel mondo: se alludi alla Grecia-nazione moderna diciamo Grecia, ma dire Ellade è sigillo materno, più fatto di natura di quelle che si dicono radici ebraico-cristiane.

Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Febbraio 2012 19:19
 
=MONTI E L’ELOGIO DELLA CRISI= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 12 Febbraio 2012 21:10

 

 pecora_neradi pecora nera 

_____________

burrone_per_pecora

 

Dove ha studiato il suo programma, il  governo del professore, e con chi?

‘‘L’Europa ha bisogno di crisi, di gravi crisi,  per fare passi avanti"

Ragiona come il Presidente tedesco:

''In una fase difficile dell'Europa, in una fase di crisi, dobbiamo far si' che questa crisi sia una opportunita'''

Ogni passo avanti è un diritto in meno; ora cade anche l'articolo 18 dello Statuto dei diritti dei lavoratori che dice all'imprenditore: tu non sei il padrone del tuo lavoratore; spiega perché lo mandi via.

 

     
Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Febbraio 2012 13:18
 
=LA STRANA VICENDA DELLA VISITA DI TREMONTI A NAPOLITANO PRIMA DELLA CADUTA DI BERLUSCONI= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 09 Febbraio 2012 16:16

tremonti-napolitano-110706152711_bigAlessandro Sallusti ricostruisce e sintetizza così i fatti (il Giornale, 7 febbraio 2012):

Il 2 movembre 2011 il Consiglio dei Ministri presieduto da Berlusconi doveva varare l’atteso decreto legge per lo sviluppo, peraltro simile a quello poi licenziato dall’esecutivo Monti. Non se ne fece nulla perché, versione ufficiosa, il Quirinale si era opposto negando il requisito di urgenza. Così il giorno dopo l’allora premier si presentò al vertice europeo di Cannes a mani vuote, innescando di fatto la fine del suo esecutivo”.

Dunque, la versione ufficiale, altro che “ufficiosa”, fu che il decreto di Berlusconi fu bocciato da Napolitano perché non ricorrevano le condizione previste dalla Costituzione per l’emissione di un decreto-legge: addirittura, mancava, nel caso concreto, la “la straordinaria necessità e urgenza” prevista dall’art. 77 della Costituzione: “Quando, in casi straordinari di necessità e d’urgenza, il Governo adotta, sotto la sua responsabilità, provvedimenti provvisori con forza di legge, deve il giorno stesso presentarli per la conversione alle Camere che, anche se sciolte, sono appositamente convocate e si riuniscono entro cinque giorni. I decreti perdono efficacia sin dall’inizio, se non sono convertiti in legge entro sessanta giorni dalla loro pubblicazione”.

Ultimo aggiornamento Giovedì 09 Febbraio 2012 16:44
 
=GUARDIAMO BENE. ALL’ORIZZONTE...= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 06 Febbraio 2012 20:50

SUDCRITICA_PER_EDITORIALEdi Nicola Magrone
______________

Ci è stato fatto notare da alcune parti la nostra (di Italia Giusta secondo la Costituzione e di Sudcritica) difficoltà a capire fino in fondo le ragioni del Governo Monti; che, cioè, noi ci preoccuperemmo molto del fatto che l’attuale governo non lo ha eletto nessuno, che anzi è lo stesso governo a precisare ad ogni pie’ sospinto che non deve dar conto a nessuno, che non deve avere il problema proprio delle democrazie rappresentative di ottenere il consenso della maggioranza della popolazione bastando quella del Parlamento, che ha un compito ben preciso ricevuto non importa da chi. Qualcuno si spinge a suggerirci di metterci noi pure nel grande contenitore dei partiti associati e di strappare con i denti un brandello di visibilità e di tornaconto.

Ultimo aggiornamento Martedì 07 Febbraio 2012 18:50
 
=PRESIDENTE MONTI, SALVI LA PATRIA SE PUO' MA ESCA DAL PALAZZO SE PUO'= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 07 Febbraio 2012 17:48

 monti_e_napolitano 

 

"Presidente Monti,

il suo governo è arrogante e spocchioso.

Esca per le strade e capirà

in quale Paese vive"

 

di Leonardo Rinella
_______________

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Febbraio 2012 12:36
 
=IL CONSIGLIO EUROPEO HA DECISO CHE L'ITALIA DIVENTI MENO DEMOCRATICA E PIU' POVERA= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 03 Febbraio 2012 12:47

Il volto politico del Governo tecnicomerkel_sarkozy_risate.jpg_415368877

 

di Mino Magrone
________________

 

Ormai, ci siamo! La riunione dei capi di Stato e di Governo (Consiglio europeo del 30 gennaio scorso a Bruxelles) ha definitivamente messo fuori legge Keynes e tutte le politiche economiche di derivazione keynesiana. Con l’approvazione del così detto fiscal compact in Europa, o almeno nell’Europa dei 25 paesi sottoscrittori dell’accordo, non sarà più possibile che un governo nazionale, tanto meno la Commissione europea, possa sperimentare di uscire dalla crisi economica adottando misure anticrisi di tipo keynesiano. Ma giudichi il lettore se l’accordo del 30 gennaio è nel senso dello sviluppo del reddito e dell’occupazione ovvero nel senso di un’ulteriore spinta depressiva economica e sociale.

Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Febbraio 2012 13:36
 
=QUEL CHE RESTA DELLE NOSTRE LAME. E DI NOI= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 01 Febbraio 2012 12:49

 lama

 

Nessuno le cura

ma c'è ancora tempo e modo per salvarle

 

 

di Francesca Di Ciaula
____________________

foto Covella/Sudcritica

 

I territori che abitiamo sono a noi presenti come aree più o meno vaste e in queste si trovano i nostri paesi e le vie di comunicazione che conosciamo. Ce lo rappresentiamo così il territorio, solcato da grandi e piccole arterie che collegano luoghi diversi, per lo più insediamenti e corpi urbani.

Questa nostra immediata rappresentazione serve alla mente per operare relazioni, in definitiva conoscere. Se le rappresentazioni mentali sono strumento di conoscenza, è anche vero che esse ci forniscono indizi sul nostro modo di percepire la realtà e di viverla. Semplifichiamo in questo modo una complessità di relazioni, un insieme vasto così incredibilmente interconnesso al suo interno, che è l'ambiente. Eppure oggi come non mai, questa conoscenza soprattutto nelle zone urbanizzate è cosa frammentaria, zona accidentata fatta di vuoti e interruzioni. Conosciamo i luoghi che pur viviamo sotto tanti aspetti destinati a restare isolati nei nostri campi di esperienza, il più delle volte ricorrendo a contrapposizioni quali campagna/città, centro/periferia.
 

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Febbraio 2012 18:37
 
=ITALIA GIUSTA E LA MEMORIA VIVENTE DELLO STERMINIO RAZZISTA= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 26 Gennaio 2012 13:50

IL SEMINARIO DI ITALIA GIUSTA SECONDO LA COSTITUZIONE DEL 30 GENNAIO 2012

IL GIORNO DELLA MEMORIA CON GLI OCCHI DI OGGI 

_______________________

 

Il commento

 

foto_elisaItalia Giusta secondo la Costituzione

e la memoria vivente dello sterminio
 

 

di Francesca Di Ciaula

_________________

 

 

 

 

 

Elisa Springer con Nicola Magrone - foto Sudcritica 
 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Febbraio 2012 12:22
 
=DAL SAN RAFFAELE DI MILANO 2 AL SAN RAFFAELE DEL MEDITERRANEO seconda parte= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 21 Gennaio 2012 17:48

[la prima parte è stata pubblicata il 21 gennaio 2012]

_____________________________________________

taranto

 

 

 

 

 

CHE COSA CI HA LASCIATO

DON VERZE’
 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio 2012 22:56
 
=CEMENTERIA DI MODUGNO. VERIFICHI LA PROCURA= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 18 Gennaio 2012 18:28

18 gennaio, 15:21

(ANSA) - BARI, 18 GEN - Per la pericolosita' costituita dalle tonnellate di amianto della ex cementeria di Modugno (Bari) e dall'assenza di controlli sulle modalita' di smantellamento dello stabilimento industriale, il Movimento 'Italia Giusta secondo la Costituzione', organo della Fondazione onlus Popoli e Costituzioni, ha presentato, con i Verdi, una denuncia alla procura della Repubblica di Bari.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Gennaio 2012 18:32
 
=A MODUGNO IL CONSIGLIO COMUNALE LAVORA IN SEGRETO= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 17 Gennaio 2012 12:22

segreto

 

 

 

 

Al Movimento Italia Giusta secondo la Costituzione

e alla rivista www.sudcritica.it

Il fatto: In data 2 dicembre 2011 la Segreteria politica del Partito dei Verdi di Modugno presentava al Sindaco del  Comune di Modugno una richiesta di accesso agli atti relativa allo sbobinamento della registrazione delle sedute di Consiglio Comunale dei giorni 23/11/2011 e 30/11/2011.

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Gennaio 2012 21:00
 
=LA POLITICA DEL LOGGIONE AI TEMPI DI MONTI= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 12 Gennaio 2012 12:30

 Furbescamente si ritirano

 

LOGGIONEdi Nicola Sacco

___________


L’
eclisse della politica, l’annullamento dei principali partiti in Monti, e nel suo governo, celano quanto di più allarmante si possa immaginare per il futuro della società italiana: che l’attuale, rovinoso assetto politico – per intendersi, quello profondamente intaccato dalla logica del partito unico, ravvisata da Nicola Magrone qui (Dal bipolarismo al partito unico - Lo "scandalo italiano" secondo Giovanni Sartori)  - ancorché oscurato da una sedicente tecnocrazia, dall’attuale situazione possa trovare il modo di trarre benefici, i margini per riorganizzarsi e i tempi per ricostituirsi in un certo senso più forte di prima, in altre parole, quindi, più letale domani.

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Gennaio 2012 13:06
 
=DAL BIPOLARISMO AL PARTITO UNICO= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 01 Gennaio 2012 13:39

legge_acerbo

 

Lo "scandalo italiano" secondo Giovanni Sartori

Com'è difficile il bipolarismo perfetto

 

 

di Nicola Magrone
________________

 
=Il volto inutilmente crudele del governo Monti= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 04 Dicembre 2011 23:46

monti

 

 

Prove di suicidio assistito delle Nazioni malate.

E dell'Europa


di Mino Magrone

_________________

 

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Dicembre 2011 18:05
 
=IL SINDACO E I CONSIGLIERI DEL PD INDAGATI DI MODUGNO SI "AUTOSOSPENDONO" DAL LORO PARTITO. TUTTO QUI= PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 28 Ottobre 2011 23:02

 

indagati    

  Caso Modugno

  La formula inedita della

  "corruzione bipartisan"  

  [il partito unico] 

 

 


["COMPAGNIA DI INDAGATI" da La Gazzetta del Mezzogiorno del 29 ottobre 2011]

 

 

con i commenti di SUDCRITICA


Sfregio alla Costituzione.

Ma non ci lasceremo vincere dallo sfinimento da esegesi

di Nicola Sacco

____________

 

Dialoghi clandestini

di Francesca Di Ciaula

_________________

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Novembre 2011 03:23
 
<< Inizio < Prec. 21 22 23 Succ. > Fine >>

Pagina 22 di 23

Sudcritica Flash

==MARIO MARANGI, PER L'EXTRAVERGINE DI PUGLIA 'CREARE RETE' TRA I PRODUTTORI=Le ‪‎difficoltà‬ ma anche le grandi ‪opportunità‬ dei ‪‎produttori‬ ‪‎oleari‬ che puntano all'‪‎innovazione‬ e alla ‪‎qualità‬, in ‪Puglia‬ come a Modugno‬.
‪‎Investire‬ nell'‪olivicoltura‬ significa anche ‪valorizzare‬ il ‪territorio‬ e il tessuto‬ ‪sociale‬.
Ecco le ‪sfide‬ che affrontiamo noi ‪giovani‬ ‪‎imprenditori‬ ‎agricoli‬.
[v.in Sudcritica Modugno]

Sudcritica Flash

=IL COMUNE DI MODUGNO ABBATTE IL 'MURO'. LO ACQUISTO' COME OPERA D'ARTE, LO DISTRUGGE COME BAGNO FATISCENTE=
di Francesca Di Ciaula.Il 2 febbraio scorso, in piazza Romita Vescovo, un tempo adibita a mercato del pesce, sono iniziati i lavori di demolizione della parete adiacente ai bagni pubblici.
La motivazione è presto detta: sicurezza e salvaguardia della pubblica incolumità, fatiscenza delle strutture. Il tutto per una spesa di 35 000,00 €.
La parete ricoperta di marmo nero, fu costruita a ridosso della chiesa seicentesca delle Monacelle in pieno centro storico, per nascondere un bagno pubblico, alla vista di chi sostava nella piazzetta. Una visione dai contrasti indicibili. Un monolite scuro e dietro la parete chiara dell'antica chiesetta. L'antico e il nuovo, maldestro tentativo di dare dignità al piastrellato che ha invaso il paese, eppure opera pubblica. La modernità imposta per capriccio o arbitrio, il marmo contro la pietra povera antica. Oggi ulteriore denaro pubblico è stato impiegato per distruggere quel manufatto a nessuno mai piaciuto per la sua manifesta volgarità.

[v.leggi tutto in Sudcritica Modugno]

Sudcritica Flash

=ITALIA GIUSTA, IL COMUNE DI MODUGNO BLOCCHI LO 'SFRATTO' DELL’ISTITUTO DEL NASTRO AZZURRO=
di Tina Luciano.

Il movimento Italia Giusta secondo la Costituzione sollecita il Commissario prefettizio a Modugno perché blocchi lo ‘sfratto’ dell’Istituto Nastro Azzurro fino a quando sarà pronta la nuova sede ad esso destinata, in locali comunali che oggi ospitano i Servizi sociali.Il Museo e le Associazioni combattentistiche raccolte nell’Istituto custodiscono oggi le poche tracce esistenti di una memoria collettiva di Modugno, perse le quali va definitivamente in frantumi l’identità dell’intera città.
Un luogo della memoria va protetto e tutelato: insistere nel volerlo ‘sfrattare’ ha il sapore iconoclasta della provocazione, del voler far apparire come insensibile al bene pubblico una pubblica amministrazione che deve invece avere a cuore unicamente le esigenze sociali.

[v.anche in Sudcritica Modugno]

I SEMINARI DI ITALIA GIUSTA

=CONSUMO DI SUOLO E COMUNITA' SENZA IDENTITA'. INCONTRO CON GIUSEPPE MILANO=
Il 23 gennaio 2015. Sono intervenuti Pasquale De Santis e Nicola Magrone."Contro il mostruoso consumo di suolo in tutta Italia, serve una mobilitazione dei cittadini, una coscientizzazione che ci faccia capire che la cementificazione costante ha un forte impatto sociale, significa alienazione, perdita di coesione della comunità, significa che non esiste più un'identità delle nostre città. Sentiamo spesso dire che si vuole 'costruire il futuro': ma lo si dice a vuoto, mentre si perpetuano questi atteggiamenti di noncuranza e di malapolitica. Costruire il futuro significa cominciare a far le cose per bene ogni giorno nelle nostre città. Quel che è successo a Modugno lo sapete voi, non ho titolo per parlarne ma parlano i fatti. Basta col dire che edilizia e urbanistica vanno visti come motore dello sviluppo, se poi sappiamo che servono per creare solo lo sviluppo di pochi... basta!"

Riprese video di A.Covella per Italia Giusta/Sudcritica

[v.anche in Sudcritica Modugno]

=DISCUSSIONI=

=SOVRANITA' NAZIONALE
MONETARIA
E DEBITO PUBBLICO=

Serafino Pulcini/
Mino Magrone

Monete-antiche-riportate-alla-luce-in-uno-scavo-archeologico


_________________

 [Leggi tutto]

I SEMINARI DI ITALIA GIUSTA

=PROTEZIONE CIVILE, INCONTRO CON GIUSEPPE DI CIAULA=
Il 9 gennaio 2015. Coordinamento, formazione, esercitazioni, sicurezza sono i cardini di una buona protezione civile.Fondamentale un piano dettagliato di intervento, con volontari professionali i quali - quando dovessero verificarsi emergenze - sanno che fare ma non usurpano i compiti dei professionisti. Partecipano il presidente di Italia Giusta secondo la Costituzione, Pasquale De Santis, e Francesca Di Ciaula, della segreteria del movimento.
Riprese video di A.Covella per Italia Giusta/Sudcritica

[v.anche in Sudcritica Modugno]

I SEMINARI DI ITALIA GIUSTA

=PROTEZIONE CIVILE, INCONTRO CON WILLIAM FORMICOLA=
Il 12 dicembre 2014, su ''Stato di salute del territorio italiano e ruolo della protezione civile''.Al centro dell'intervento, le azioni che gli amministratori devono compiere per prevenire, e per intervenire nel verificarsi di emergenze; gli effetti della mano dell'uomo sull'aggravamento dei rischi, i pericoli legati al consumo del territorio e al costruire senza regole. E' intervenuto il presidente di Italia Giusta, Pasquale De Santis.
Riprese video di A.Covella per Italia Giusta/Sudcritica

[in Sudcritica Modugno]

=POLITICA E CONSENSO=

=LA POLITICA
DELLE LOCUSTE=

locuste-madagascar


se si vuole tentare
un recupero
delle regole
che tutelino tutti,

bisognerà scontentare
i gruppetti di interesse
che si concentrano come locuste
intorno al patrimonio pubblico

di  Tina Luciano
__________________

 [Leggi tutto]

I SEMINARI DI ITALIA GIUSTA

=CULTURA, SCUOLA E
TERRITORIO E LA 'NUOVA'
FIERA DEL CROCIFISSO
A MODUGNO=

seminario IG di ciaula longo lobaccaro

Per i Seminari di Italia Giusta
secondo la Costituzione,
incontro - il 21 novembre 2014 -
col musicista dei Radiodervish
Michele Lobaccaro
e con Francesca Di Ciaula
e Valentina Longo.
Su politiche culturali a
Modugno, sul successo
della 'nuova' Fiera
del
Crocifisso inaugurata
con l'amministrazione
Magrone
e sull'importanza
delle relazioni
tra scuola e territorio.

 [Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

=ECONOMIA E UE.
CI VORREBBE KEYNES
MA E' TROPPO
DI SINISTRA=

keynes-main-photo


Ilquadro
macroeconomico

dell’Europa
dovrebbe suggerire
la ripresa di politiche economiche
poggiate sulle argomentazioni
della cosiddetta sintesi postkeynesiana.
Invece, ciò è ancora molto lontano
dall’essere preso in considerazione
dalle istituzioni europee

di  Mino Magrone

____________________

 [Leggi tutto]

I SEMINARI DI ITALIA GIUSTA

=LE SCELTE FISCALI DELLA GIUNTA MAGRONE PER PROTEGGERE I CETI MENO ABBIENTI=
Incontro con Dino Banchino.

Per i seminari di Italia Giusta secondo la Costituzione, incontro con l'assessore al Bilancio dell'amministrazione comunale di Modugno guidata da Nicola Magrone.Banchino ha parlato delle scelte fiscali fatte dalla giunta, tutte improntate all'art.53 della Costituzione italiana, per il quale il sistema tributario nel nostro Paese "è informato a criteri di progressività”.
Per questo, per il 2014 a Modugno non si è pagata la TASI, preferendo scaricare il peso maggiore della contribuzione dei cittadini sull'Irpef. Sono intervenuti Pasquale De Santis, presidente di Italia Giusta secondo la Costituzione, e Nicola Magrone.

[Leggi tutto in Sudcritica Modugno]

I SEMINARI DI ITALIA GIUSTA

=MODUGNO, LA GIUNTA MAGRONE E L'AIUTO AI PIU' DEBOLI=
Incontro con Rosa Scardigno

Per i seminari di Italia Giusta secondo la Costituzione, incontro con l'assessore ai servizi sociali dell'amministrazione comunale di Modugno guidata da Nicola Magrone.Al centro dell'intervento dell'assessore, gli sforzi per ricostituire servizi disastrati (Ufficio di Piano, in primis), le necessità cui assolvere senza arbitrio, la descrizione di un lavoro interrotto a poco più di un anno dall'insediamento, quando avrebbe potuto dare aiuti più congrui.

[Leggi tutto in Sudcritica Modugno]

=DISCUSSIONI=

=MODUGNO.
CON ITALIA GIUSTA
PER ROMPERE
L'AGGLOMERATO
DI POTERE=

logo italia giusta internet


Da queste parti
smuovere la stagnazione
di poteri è stato
un azzardo
ed una scelta
 coraggiosa.
E tuttavia la dimostrazione
che un movimento possa spezzare

un meccanismo consolidato
c'è stata.
[...] Che si possano tentare
scelte politiche limpide e nette,
l'esperienza amministrativa
modugnese ce lo insegna

di  Francesca Di Ciaula
____________________

 [Leggi tutto]

I SEMINARI DI ITALIA GIUSTA

=MODUGNO, LA NUOVA FIERA DEL CROCIFISSO=
Incontro con Tina Luciano -
"Queste sono le ragioni e le modalità della nuova configurazione della Fiera del Crocifisso......da un lato riannodare i fili con il centro della città, dall’altro garantire la sicurezza in un sito che, oltre ad essere isolato non garantiva nemmeno l’incolumità dei visitatori".

[Leggi tutto in Sudcritica Modugno]

=I LUOGHI=

=BORGO TACCONE.
STORIA PICCOLA
DEL SUD=

taccone7


Borgo Taccone
è questo luogo
dell'assenza,
una storia mancata
di insediamenti rurali.
Eppure non riesci
ad individuare la parola fine
a questa storia.
Il borgo intero sembra piuttosto
un racconto interrotto.

di  Francesca Di Ciaula
______________

 [Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

=IL MATTONE DI CALVINO.
60 ANNI DOPO=

Credits-LaPresse h partb


“Un sovrapporsi
geometrico di parallelepipedi
e poliedri, spigoli e lati di case,
di qua e di là, tetti, finestre,
muri ciechi per servitù contigue
con solo i finestrini smerigliati
dei gabinetti uno sopra l’altro”.

di  Nicola Sacco
______________

 [Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

=CRISI. PER SALVARE
L'EUROPA BASTEREBBE
SVEGLIARE IL GIGANTE=

images


Una modesta
frazione

di questo gigante finanziario
narcotizzato e costretto
a stare improduttivo può,
purché l’Europa e la Germania
lo vogliano, finanziare opere
e interventi comuni di sviluppo
e crescita dell’occupazione
di lavoratori in Italia ed in Europa

di  Mino Magrone
______________

 [Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

=MODUGNO.
LA DIGNITA' POSSIBILE=

francesca4


Questo, il sindaco
di Modugno,
Nicola Magrone,
ha insegnato nel primo anno
di amministrazione a chi
ha voluto comprendere:
a essere chiari,
a pronunciare il nome delle cose
senza timore, pubblicamente,
non in cenacoli all’ombra
di qualche interesse
che non fosse quello
di tutti i cittadini.

di  Francesca Di Ciaula

____________________

 [Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

=TAMARO, IL GRANDE NEMICO
E' IL NIENTE. O LO E'
PIUTTOSTO IL NICHILISMO?=

rotoletti010


L'angoscia e il disagio
non sono soltanto
sentimenti dei giovani,
sono invece
di noi tutti
in quanto mortali
destinati a finire,
al niente

di  Mino Magrone

_______________

[Leggi tutto]

Sudcritica Modugno

=GUASTO A PASSAGGIO A LIVELLO MODUGNO. IL SINDACO, SITUAZIONE ASSURDA CHE SI RIPETE= 5 aprile 2014 - Dice Nicola Magrone: "Prendero' le opportune iniziative per l'attuazione puntuale di intese precise sui compiti i di Fal e Rete Ferroviaria Italiana. Quello che serve e' scongiurare ulteriori situazioni di grave pericolo".[Leggi tutto in Sudcritica Modugno]

=DISCUSSIONI=

=“La grande bellezza”?=

la grande bellezza


Finché continua
l’umana avventura
in questa valle,
ci sarà scienza, arte,
religione
e l’apocalisse del pensiero
lasciamola ai meno dotati.
Non ci riguarda.

di  Pippo De Liso

_______________

[Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

=JOBS ACT, LAVORO

SENZA DIRITTI

E SENZA DIFESE=

CGIL crisi

 
l’Europa solidifica
interessi preminenti
anche sottraendo
ai Paesi
a sovranità nazionale
le tradizioni politiche
e i documenti storici d’identità.
L’Italia è in prima fila con la cessione
della Costituzione e la fiammata
di follia collettiva del cambiamento
a tutti i costi, soprattutto in peggio

di  Pippo De Liso

_______________

[ Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

=Per far ripartire l'Italia

non serve stravolgere

la Costituzione=

costituzione

Proposta, da parte di un attivista

di Italia Giusta, di una piccola

guida pratica, aperta a suggerimenti,

per orientarsi tra i temi

di stretta attualità politica

di  Nicola Sacco

_______________

[ Leggi tutto]

Sudcritica Modugno

=RACCOLTA DIFFERENZIATA A MODUGNO, SUDCRITICA INTERVISTA L'ASSESSORE = 17 marzo 2014 - Puoi seguire l'intervista anche alla pagina di Sudcritica Modugno.Tra breve, finalmente, anche a Modugno (e per l'intero Aro del quale Modugno è capofila) ci sarà un bando di gara per una vera raccolta differenziata. Con l'aiuto e la collaborazione di tutti i cittadini dovrà portare al traguardo 'rifiuti zero'. L'assessore comunale Tina Luciano spiega a Sudcritica come accadrà.

Riprese e post produzione di Alberto Covella

Per discutere con il Movimento Italia Giusta secondo la Costituzione, questi gli indirizzi:
sede: via X marzo 88 - 70026 MODUGNO
posta elettronica: [email protected]
[email protected]
rivista: www.sudcritica.it

=DISCUSSIONI=

Larroganza

della Rai

In nessun altro

Paese europeo

si assiste al pagamento

di un canone obbligatorio

a fronte di una pubblicità

invadente e accentratrice

di  Pippo De Liso

_______________

[ Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

Il documento

alternativo

"Il sindacato

è un'altra cosa"

per il XVII Congresso

della Cgil

 

di  Pippo De Liso

__________________

[ Leggi tutto]

=DISCUSSIONI=

Una sinistra

nata piccolo-borghese

 

di  Franco Schettini

__________________

a mio avviso il nostro “marxismo” altro non è stato che riformismo piccolo borghese, nemmeno socialdemocratico

Il 15 giugno del 1975 Pasolini scriveva, dopo le effimere vittorie delle sinistre, che “l’Italia è nel suo insieme ormai un Paese spoliticizzato, un corpo morto i cui riflessi non sono che meccanici. L’Italia cioè non sta vivendo altro che un processo di adattamento alla propria degradazione”.

[ Leggi tutto]

Contro la violenza sulle donne

MAGRONE, PALMINA E LE SUE PAROLE HANNO CAMBIATO LA MIA VITA
Casacalenda, 16 novembre 2013 - intervista di Maurizio Cavaliere. Magrone ricorda il giorno in cui palmina martinelli gli parlò in punto di morte, rivelandogli i nomi dei suoi aguzzini. La 14enne di fasano morì data alle fiamme nel novembre 1981, si era rifiutata di prostituirsi.

=LA VIOLENZA ESIBITA=

di Francesca Di Ciaula

____________________

violenza2 [ Leggi tutto]  

DON TONINO BELLO - LA COSCIENZA E IL POTERE

IL POTERE, LA LEGGE, LA COSCIENZA
Don Tonino Bello ricordato dal sindaco di Modugno, Nicola Magrone, a Mola di Bari, il 16 ottobre 2013, con l'assessore regionale Guglielmo Minervini e don Gianni De Robertis.La speranza nel patto tra deboli, se non per rovesciare il potere almeno per attenuarne l'abuso. Tornare alle origini di don Tonino Bello è tornare alle origini del nostro popolo, cioè la Costituzione. Secondo il sindaco di Modugno, oggi la costituzione non deve essere modificata.

cronache dall'interno

=IL SINDACO DI MODUGNO NICOLA MAGRONE E LA SUA GIUNTA INCONTRANO I CITTADINI=
26 settembre 2013 - Filmato integrale dell'incontroPer la prima volta nella vita amministrativa di Modugno, l’amministrazione parla con i cittadini in un incontro pubblico.

Riprese e post produzione di Alberto Covella

Per discutere con il Movimento Italia Giusta secondo la Costituzione, questi gli indirizzi:
sede: via X marzo 88 - 70026 MODUGNO
posta elettronica: [email protected]
[email protected]
rivista: www.sudcritica.it

Newsletter

Grazie per esserti iscritto alla newsletter di Sudcritica. Stay tuned :)
Banner

Contattaci

Da (email)
Oggetto
Inserire questo testokrdyokca
 No SPAM
   
 

Chi è online

 28 visitatori online